L'arena 19.9.18 - Casa di Martino

Vai ai contenuti

L'arena 19.9.18

da L'Arena, 19.9.2018
 

Emporio solidale apre una sede anche in paese
Sono oltre un centinaio i nuclei familiari sanmartinesi che l’associazione Casa di Martino onlus segue e aiuta, con particolare attenzione al sostegno alimentare, in collaborazione con la Caritas locale e con i Servizi sociali del Comune. Sono persone in situazione di bisogno, anche provvisorio, persone anziane, sole o con difficoltà, anche intere famiglie dove magari non è rimasto neppure uno dei due stipendi che prima entravano per pagare l’affitto, le bollette o la scuola dei figli. Nata e cresciuta nei locali della parrocchia di Marcellise, l’associazione ha aperto un primo emporio negli spazi messi a disposizione dalla parrocchia sanmartinese di Cristo Risorto, e oggi, mantenendo il carattere di volontariato e l’esclusiva finalità di solidarietà, Casa di Martino onlus apre la sua nuova sede e l’Emporio solidale, in via Roma 19, nei locali ceduti in convenzione dal Comune al primo piano della stazione ferroviaria e li inaugura sabato alle 11, con un rinfresco e la visita. L’Emporio solidale è il luogo dove la Casa di Martino mette insieme persone ed Associazioni che, a partire da una comune sensibilità, vogliono condividere un modo concreto di fare comunità e fare chiesa: «Ci sentiamo parte di una comunità civile che riconosce la solidarietà come principio fondante del vivere comune e che, pur nella fatica e nelle contraddizioni quotidiane, promuove l’accoglienza tra le diverse culture e tradizioni», è il principio ispiratore della onlus. La consapevolezza che attuare questo singolarmente comporta fatiche e ostacoli a volte insormontabili, ha dato vita all’associazione e all’Emporio, casa che accoglie con dignità chi vive situazioni di disagio, anche temporaneo, e luogo di espressione delle tante disponibilità, competenze e capacità di dono che sono presenti nella comunità, oltre che essere opportunità per il recupero e il riuso delle tante eccedenze che lo stile di vita consumistico genera. Ci sono gesti concreti con cui si può aderire al progetto: un servizio volontario per l’accoglienza e la distribuzione degli aiuti; l’offerta di alimenti confezionati e adatti; il sostegno economico mediante il versamento mensile o annuale di una cifra per contribuire all’acquisto degli alimenti necessari: principalmente pasta, riso e prodotti da forno, scatolame, latte, farina e zucchero, olio, alimenti per l’infanzia, materiale per la pulizia e igiene della persona e della casa. Gli obiettivi principali del progetto Emporio solidale rimangono quelli di costituire e gestire un luogo fisico dove la solidarietà e la capacità di dono possano incontrare il bisogno di persone e famiglie; predisporre percorsi differenziati per le famiglie, affinché si attui una promozione piuttosto che una semplice assistenza; fare una distribuzione attenta con un lavoro in rete, per evitare che ci sia chi ne approfitta e chi invece sia escluso perché ha più difficoltà a chiedere; recuperare gli sprechi e razionalizzare le risorse per dare un chiaro segnale di cambiamento di stili di vita. L’Emporio della solidarietà è un luogo organizzato fisicamente come un vero e proprio market dedicato esclusivamente a famiglie in difficoltà economica e l’accesso avviene attraverso un’attività di filtro di un gruppo di monitoraggio delle richieste. Nato per soddisfare esigenze che sorgono nel distretto di San Martino, l’Emporio solidale è cresciuto e si è qualificato, accreditandosi presso l’industria alimentare come soggetto in grado di gestire in maniera adeguata e secondo le normative vigenti tutte le eccedenze provenienti dall’industria e dalla grande distribuzione: nel 2017 ha ricevuto un contributo dalla Regione e continua a ricevere sostegno da cittadini sensibili. Attraverso gesti di solidarietà riesce a garantire gli alimenti necessari per le famiglie in difficoltà. •
Vittorio Zambaldo


Casa di Martino Onlus - via Roma 19 - 37036 San Martino Buon Albergo - CF 93256470233
Torna ai contenuti